L'officina e le Bdt

L'Officina del Tempo di bergamo nasce il 17 marzo 2010, è il luogo di incontro delle banche del tempo di Bergamo e Provincia . Permette il confronto e lo scambio di esperienze tra banche e la realizzazione di iniziative comuni. Mette in rete le informazioni che riceve dalle singole banche e favorisce, attraverso l'Interbanca, lo scambio di prestazioni tra le varie banche del tempo. Promuove, diffonde e sostiene le banche del tempo sul territorio, come strumento di coesione sociale e mutuo aiuto, e interagisce con gli Enti Locali, Istituzioni e Associazioni che ne condividono i valori.

ELENCO CONTATTI SULLE BDT DI BERGAMO E PROVINCIA

 

BDT Città E-mail Sito Web
Longuelo bdtlonguelo@gmail.com  
Redona scambiatemporedona@gmail.com http://www.scambiatempo.it/
BDT Provincia E-mail Sito Web
Bagnatica bancadeltempobagnatica@gmail.com  
Ponte San Pietro feddyl@alice.it - pinuzzo48@libero.it  
Zanica bdt.zanica@bancadeltempozanica.it https://bancadeltempozanica.it/

Siamo aderenti al Coordinamento Lombardia delle Banche del Tempo che vuole valorizzare lo scambio di tempo, sulla base dei principi di reciprocità e pari dignità delle prestazioni scambiate, come strumento per fare incontrare bisogni e risorse, favorire percorsi di rafforzamento dell’auto-stima, aiutare la conciliazione dei tempi, sviluppare lo scambio dei saperi anche come sistema di formazione informale, combattere le condizioni di solitudine ed emarginazione, incrementare il capitale sociale in termini di risorse umane e professionali, promuovere la cittadinanza attiva. www.bdtlombardia.it

Eventi

  • La Rete Regionale della Lombardia delle Banche del Tempo, costituitasi il 2 febbraio 2019 a Milano da 8 banche fondatrici provenienti dalle province di Bergamo, Lecco, Lodi, Milano, Pavia sta accogliendo tra le sue socie Banche del Tempo delle province di Brescia, Cremona e Monza e Brianza. Queste BdT hanno inteso formalizzare un lavoro che è iniziato nel 2013 e da allora ha dato vita a numerose iniziative a sostegno delle BdT sempre, però, mantenendo la forma di rete informale. Dal 2 febbraio 2019, invece, ha fondato definitivamente una APS-ETS di secondo livello e ha deciso di diventare formale riferimento per le BdT della Lombardia

  • .